company logo


NEWS

Workshop"MicMac" Politenico di Torino 19-22 Febbraio 2018

La suite open-source MicMac raccoglie diversi tool FOTOGRAMMETRICI per processare automaticamente blocchi aerei e terrestri e derivarne modelli digitali e ortofoto

MICMAC è stato realizzato dall'IGN (Institut National de l’information Géographique et Forestière, Paris) ed e' l’unico programma gratuito che permette di portare a termine l’intero processo fotogrammetrico: dall’estrazione automatica dei punti di legame (tie points) nella fase di orientamento delle immagini, alla generazione di nuvole dense di punti, ortofoto, modelli 3D, ecc...

Il workshop vuole fornire l’opportunità a laureati, dottorandi, ricercatori e professionisti nel settore della GEOMATICA, del RILIEVO e dei BENI CULTURALI di approfondire la conoscenza delle metodologie fotogrammetriche basate sull'utilizzo di algoritmi automatici di orientamento e correlazione (image-matching) utili al rilievo metrico e alla successiva modellazione 3D di oggetti archeologici, strutture architettoniche, siti culturali, aree urbane, ecc...

OBIETTIVI FORMATIVI:
- comprendere i fondamenti teorici delle tecniche automatiche e semiautomatiche della moderna fotogrammetria;
- saper applicare correttamente il software MIC MAC per l'elaborazione del processo fotogrammetrico.

COMPETENZE RAGGIUNTE MEDIANTE LE ESERCITAZIONI PRATICHE:
- capacità di analizzare coscientemente i risultati statistici per giudicare criticamente la bontà dell'elaborazione;
- configurazione differenziata del software MICMAC in funzione delle tipologie di presa fotogrammetrica.

Le esercitazioni pratiche saranno eseguite in un laboratorio informatico dotato di 35 computer con la suite MicMac già installata.

Alcune parti del workshop saranno tenute in lingua inglese.

PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI SCRIVERE A: micmactorino@gmail.com

Infoday - La politica Spaziale Europea: i programmi Copernicus e Galileo - 30 e 31 ottobre Venezia - Padova

Due giorni di lavoro a Venezia e Padova per aver indicazioni sulle attività del Programma Copernicus ed i benefici disponibili. Per approfondimenti consultare il seguente link.

"The book of spherical photogrammetry - Theory and experience" di Gabriele Fangi

E' stato pubblicato il libro "The book of spherical photogrammetry - Theory and experience" del Prof. Gabriele Fangi, che raccoglie i più significativi articoli dedicati alla Fotogrammetria Sferica.

La "Siria Perduta" mostra curata dal Prof. Fangi per ricostruire moralmente e materialmente una nazione amica

Si volgerà ad Ancona, a partire dalla Notte dei Ricercatori 2017, l'iniziativa la "Siria Perduta" curata dal Prof. Fangi dell'Università Politecnica delle Marche e del suo team di studenti-laureandi.
Alcune news sono reperibili al seguente link.

Call for papers Applied Geomatics
Special Issue: Geomatics and Restoration

Dear Colleagues,
Geomatics and Restoration are both complementary disciplines in the field of Cultural Heritage (CH), because they are consecutive steps in the process of conservation, safeguarding and enhancement of CH.

Presently this relative complementarity finds new reasons in the notable development of geomatics technologies applied to the documentation of historical objects, monuments and sites. Range-based and image-based technologies, either terrestrial or with aerial platforms such as drones/RPAS/UAS/UAV, with laser scanning and/or photogrammetric solutions, without forgetting GIS (Geographic Information Systems) and HBIM (Historic Building Information Modelling) technologies, they all enhance the work on CH from surveying to data management and the design of future interventions.

Starting from the main output coming from all the technologies – in the form of 3D point clouds and models - a myriad of new representations are offered for planning and analysis of conservation projects, and for disseminating information about heritage sites as well as new related problems.

The contributing authors are invited to submit versions of their papers to Applied Geomatics - the official journal of the Italian Society of Photogrammetry and Topography (SIFET) (ISSN: 1866-9298/1866-928X) for publication in a Special Issue. The call is open to all colleagues interested in taking a step forward to cross over the anachronistic disciplinary boundaries and to establish a constructive dialogue between Geomatics and Restoration.

Topics

This Special Issue on Geomatics and Restoration will provide the scientific community a dedicated forum, within the prestigious Springer Journal of Applied Geomatics, for discussing about (but not limited to) the need of reliable metric 3D digital models, how to limit improper use of the technologies and the spread of non-verifiable models, the research of a common and shared language between the different disciplinary sectors involved and, finally, the role of the education in the spread of such concepts.

The topics covered by this Special Issue are related to the following themes:

  • Risk and Resilience;
  • The use of digital images in visible and not-visible ranges;
  • Thematic data documenting pathologies, materials, decay, as well as data georeferencing;
  • HBIM for management and maintenance - relationship between recording and design processing;
  • Documentation of Monumental Complexes;
  • Digital and physical replicas – augmented reality, virtual restoration;
  • Education and Communication.

Manuscript Submission Information

Please submit your paper by registering and logging in to the following website: https://www.editorialmanager.com/agmj/default.aspx

Please note that you are submitting the manuscript for consideration for the special issue on “Geomatics and Restoration” (Assigned Editors: G. Tucci, J. L. Lerma).

Your paper will be peer reviewed in order to ensure that high quality papers are published in the special issue.

Manuscripts can be submitted until the deadline October 30, 2017

Please, refer to the Instructions for Authors link in the menu section of the above mentioned webpage for additional information on how to prepare the manuscript, in order to meet the journal requirements. If you need further details, do not hesitate to contact us.

Accepted papers will be published online as soon as they will be accepted, thanks to the “online first” service of the journal.

The authors are kindly invited to inform the Assigned Editors, as soon as the paper is submitted, at the following email address: grazia.tucci@unifi.it

We apologize for multiple forwarding of this notice.

Kind Regards,
Profs.
Grazia Tucci & José Luis Lerma
Assigned Editors

La Geomatica italiana per la ricostruzione di Aleppo

Il 14 Settembre 2017 è stato pubblicato sul "Coriere della Sera" online l'articolo "L’Aga Khan e il progetto italiano per ricostruire la moschea di Aleppo", nel quale si indicano il Politecnico di Milano e l'Università delle Marche come le Università coinvolte nel restauro.
Un grande successo per la Geomatica italiana. Complimenti a tutti.

E-Book "Ricerche di Geomatica 2016"

Da ora è disponibile on-line la versione e-book del libro "Ricerche di Geomatica 2016.

Questo volume raccoglie gli articoli che hanno partecipato al Premio AUTeC 2016. Il premio è stato istituito nel 2005 e, fino al 2015, veniva conferito ogni anno ad una tesi di Dottorato giudicata particolarmente significativa sui temi di pertinenza del SSD ICAR/06 (Topografia e Cartografia) nei diversi Dottorati di Ricerca attivi in Italia.

A partire dal 2016 si è deciso di differenziare la competizione sulla base dell'affinità tra gli argomenti sviluppati e di attribuire fino a tre premi uno per ciascuna delle tre sezioni tematiche proprie del settore:

  1. Geodesia, GNSS, Navigazione.
  2. Fotogrammetria e Laser Scanner.
  3. GIS, Remote Sensing.

Il premio e la pubblicazione degli articoli in un volume e-book vogliono essere un riconoscimento degli Universitari del SSD ICAR/06 per il lavoro di questi giovani ricercatori e una motivazione per continuare le loro ricerche.

2GG 2017

Quest'anno la DUE GIORNI DI GEOMATICA (2GG), i due giorni dedicata all'incontro tra dottorandi (e tutor) del Settore Scientifico Disciplinare ICAR/06, si svolgerà al Politecnico di Torino nelle giornate del 10-11 luglio p.v.

On line è disponibile la locandina dell'evento con il programma relativo alle due giornate di incontri.

Per aderire all'iniziativa è gradito l'invio dell'adesioni al Prof. M. Piras tramite email marco.piras@polito.it entro e non oltre il 30 giugno p.v., in maniera da organizzare al meglio il programma.
Si chiedo anche cortesemente di indicare 3 temamatiche d'interesse al fine di pianificare al meglio le attività di gruppo.

Vincitori Premio AUTeC 2016

Di seguito sono riportati i nomi dei vincitori del "Premio AUTeC 2016" divisi per le tre sezioni tematiche.

  1. Geodesia, GNSS, Navigazione: premio non assegnato.
  2. Fotogrammetria e Laser Scanner: vincitore Marina Santise con la tesi: "UAS PHOTOGRAMMETRIC BLOCKS: ACCURACY, GEOREFERENCING AND CONTROL".
  3. GIS, Remote Sensing: vincitore Martina Porfiri con la tesi: "DIGITAL SURFACE MODEL GENERATION OVER URBAN AREAS USING HIGH RESOLUTION SATELLITE SAR IMAGERY: TOMOGRAPHIC TECHNIQUES AND APPLICATION TO 3-D CHANGE MONITORI".

Premio Giovani Autori 2017 - Convegno SIFET

Anche quest’anno il Convegno SIFET propone il Premio per Giovani Autori provenienti dagli ambiti professionali, formativi e della ricerca, giunto ormai alla V edizione.

Tutte le informazioni sono riportate al link:
http://www.sifet.org/index.php/eventi/item/213-premio-giovani-autori-2017

Laboratory of Places 2017 Ghesc and surroundings History, survey, evolution. Summer School: Surveying Cultural Heritage”. VI edizione.

Dal 26 Luglio al 4 Agosto si terrà a Ghesc - Montecrestese - Domodossola, la VI edizione della Summer School "Laboratory of Places 2017. Ghesc and surroundings History, survey, evolution. Summer School: Surveying Cultural Heritage” organizzata del Prof. Cristina Achille e Prof. Eng. Ph.D Francesco Fassi e supportata da ICOMOS Italia and ISPRS.
Il tema principale del workshop riguarderà la conoscenza dell'architettura e in generale dei beni culturali utilizzando moderne tecniche di rilievo 3D e la loro integrazione (topografia, fotogrammetria terrestre, UAV e scanner laser).
Ulteriori informazioni sono reperibili ai links:
http://www.sitech-3dsurvey.polimi.it/?lang=en
http://www2.isprs.org/commissions/comm2/wg8/events/laboratory-of-the-place-2017.html
http://www2.isprs.org/tl_files/isprs/wg2-8/Ghesc2017/Flyer_2017.pdf
Oppure contattando gli organizzatori ai seguenti indirizzi mail:
francesco.fassi@polimi.it
cristiana.achille@polimi.it

VI Censimento della Didattica ICAR/06 in Italia

Al seguente link è possibile scaricare la presentazione relativa alla situazione didattica ICAR/06 esposta in assemblea AUTeC dal Prof. Ludovico Biagi.

Open Position presso l'Università di Curtin

Presso l'Università di Curtin (settore GNSS Positioning and Navigation) è indetta una selezione per il conferimento di una posizione da Research Associate, della durata di due anni, per lo svolgimento di attività di ricerca nell’ambito del progetto “Trustworthy Positioning for Next Generation Intelligent Transport Systems”.
Ulteriori informazioni sono reperibili al link:
http://www.engineeroxy.com/announcement,a2828.html

Bando Assegno di Ricerca presso UNIFI

Selezione per il conferimento di n. 1 assegno per lo svolgimento di attività di ricerca nell’ambito del progetto di ricerca dal titolo: “Acquisizione e gestione di dati spaziali per l'ambiente e il patrimonio costruito in una prospettiva europea” da svolgersi presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale DICEA dell'Università degli Studi di Firenze, sotto la supervisione della Prof.ssa Grazia Tucci, in qualità di Responsabile Scientifico del progetto di ricerca.
Al seguente link:
http://titulus.unifi.it/albo/viewer?view=files%2F002398496-UNFICLE-7ae2a9da-acdf-42f0-aaec-19fac82a844a-000.pdf
è possibile consultare il bando completo.

Sezione Benchmark SIFET 2017

Dopo il buon successo di partecipazione e di risultati ottenuti nel 2016 con il Benchmark “Uso di immagini UAV per la ricostruzione 3D: esperienze condivise tra utenti”, la SIFET propone anche quest’anno un test sul tema analogo dell’utilizzo di immagini oblique. Per testare le potenzialità e le problematiche di questo approccio, il Comitato Scientifico della SIFET ha istituito il gruppo di lavoro SIFET BM2017 che ha acquisito video ed immagini da drone della Fornace Penna a Scicli (Ragusa). Si invitano università, enti di ricerca, professionisti e aziende interessati a tali problematiche a partecipare a questa esperienza condivisa, iscrivendosi gratuitamente al “Benchmark SIFET 2017”, scaricando i dati ed elaborandoli con un qualsiasi software di fotogrammetria digitale.
Al seguente link:
http://www.sifet.org/index.php/item/216-partecipa-anche-tu-alla-sessione-benchmark-2017-a-ragusa-la-ii-edizione-dell-iniziativa
è possibile scaricare la call dedicata che riporta la modalità di partecipazione al concorso e il modulo di richiesta per l'accesso ai dati.

Risultati complessivi della Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR) 2011-2014

Al seguente link:
http://www.anvur.org/rapporto-2016/
è possibile consultare il resoconto finale del 21 febbraio 2017 della Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR) 2011-2014.

Lauree professionalizzanti. Il colpo di coda della ministra Giannini

Le lauree professionalizzanti sono lauree triennali (di serie B) a numero chiuso, sviluppate “mediante convenzione con imprese qualificate, ovvero loro associazioni, o ordini professionali”, e che prevedono un intero anno di tirocinio curriculare

Ulteriori news al link:
http://www.flcgil.it/rassegna-stampa/nazionale/lauree-professionalizzanti-il-colpo-di-coda-della-ministra-giannini.flc

Innsbruck Summer School of Alpine Research 2017: "Close Range Sensing Techniques in Alpine Terrain"

Si sono aperte le iscrizioni per la partecipazione alla Summer School of Alpine Research 2017 che si svolgerà ad Obergurgl (Austria) dal 16 al 22 luglio 2017.

Per avere ulteriori informazioni in merito all'evento e conoscere le principali deadline, consultare il sito web:
https://www.uibk.ac.at/geographie/summerschool/

Commissione per ASN 2016 settore concorsuale 08/A4 - GEOMATICA

Il 31/10/2016 sono state sorteggiate le commissioni per ASN 2016.

L'elenco dei membri commissari per il settore concorsuale 08/A4 - GEOMATICA è il seguente:

Prof. BROVELLI Maria Antonia Politecnico di Milano
Prof. FORLANI Gianfranco Università degli Studi di Parma
Prof. RADICIONI Fabio Università degli Studi di Perugia
Prof. SANTAMARIA Raffaele Università degli Studi di Napoli "Parthenope"
Prof. VITTUARI Luca Università degli Studi di Bologna

Reclutamento di Ingegneri con background in Ingegneria Civile e sperti in rilievo da parte di "ANAS S.p.A Qatar Branch"

La società "ANAS S.p.A Qatar Branch" sta partecipando and un tender locale relativo all’acqusizione di dati (posizionamento, dimensioni, materiali impiegati , documentazione) di alcuni dei principali asset della rete stradale locale, inclusi:

  • Accessi stradali – svincoli, entrate, uscite;
  • Segnaletica verticale - posizionamento, dimensioni geometriche, e vari dettagli costruttivi di segnali stradali verticali;
  • Sistema di illluminamento - posizionamento, dimensioni geometriche, e vari dettagli costruttivi di di impianti di illuminamento stradale;
  • Barriere di protezione
  • Corpo stadale (rilevati, trincee)
  • Strutture – ponti, attraversamenti pedonali ecc...

La metodologia di rilievo che proporremo comprendera’ l’utilizzo di laser scanner mobili (montati su veicolo e drone), laser scanner terrestri statici e fotocamere.
Ovviamente la l’output di questi sistemi di misura richedera’ l’analisi di una significativa mole di dati e stiamo cercando prsone con un background in ingeneria civile formata possibilmente il piu’possibile nel campo dei rilievi terrestri.

Chi fosse interessato a partecipare a tale progetto è pregato di inviare il proprio curriculum al segeunte indirizzo: g.cuciniello@anas.com.qa
Master Universitario di I livello in "Produzione e trattamento dei dati 3D da terra e da drone"

E' stato aperto il bando per l’iscrizione al Master Universitario di I livello in "Produzione e trattamento dei dati 3D da terra e da drone" – A.A. 2016-2017, promosso dai Dipartimenti di Ingegneria Civile e Ambientale e di Gestione dei Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali dell’Università di Firenze, in collaborazione con l'Istituto Geografico Militare, il Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri Lureati di Firenze e il Centro di Addestramento al volo "Zefiro Ricerca&Innovazione s.r.l.".

Il termine per la domanda di partecipazione alla selezione per l’ammissione al Master è il 13 gennaio 2017 ore 13:00. Tutte le informazioni in merito al Master e il modulo di partecipazione sono reperibili ai links:

Esiti bando Prin 2015

Il 20 settembre 2016 il Ministero ha pubblicato l'elenco completo dei progetti Prin appovati positivamente.
L' elenco completo dei progetti vincitori nei tre macrosettori sono reperibile al seguente link:
http://prin.miur.it/

Master Universitario di II livello in GIScience e droni

E' stato aperto il bando per l’iscrizione al Master Universitario di II livello in GIScience e droni – A.A. 2016-2017, organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Civile Edile e Ambientale dell'Università degli Studi di Padova.

La scadenza del bando per le iscrizioni al Master interdipartimentale di II livello è il 29 novembre 2016.
Ulteriori informazioni sono reperibili ai seguenti links:

Premio AUTeC 2016

Come ogni anno l'AUTeC indice un CONCORSO per le migliori tesi di dottorato. Tele concorso è riservato ai Dottori di Ricerca il cui titolo è stato conseguito nel corso dell'anno accademico 2015/2016 (sessione autunnale 2015 e prima sessione 2016).

Quest'anno sono state introdotte due importanti novità: la prima, prevede la suddivisione in sezioni tematiche, che permette di differenziare la competizione sulla base dell'affinità tra gli argomenti sviluppati.
La seconda, è relativa alla pubblicazione in formato digitale del volume "Ricerche di Geomatica" contente i contributi di tutti i partecipanti; più in linea con i tempi, l'ebook (a cui sarà comunque assegnato un ISBN) consentirà senz'altro di raggiungere un numero maggiore di lettori e quindi un più facile reperimento per i ricercatori che vorranno citarne i contenuti.

Si riportano di seguito le TRE sezioni tematiche all'interno delle quali potranno essere presentati i contributi di ricerca.

  1. Geodesia, GNSS, Navigazione;
  2. Fotogrammetria e Laser Scanner
  3. GIS, Remote Sensing;
Siete pertanto invitati ad inviare una sintesi estesa della vostra tesi. Il testo, redatto a doppia colonna secondo le linee guida delle pubblicazioni ISPRS ( www.isprs.org/documents/orangebook/app5.aspx" ), potrà avere una lunghezza massima di 12 pagine e dovrà essere inviato ad antonio.vettore@unipd.it, entro il prossimo 20 dicembre 2016.

La valutazione sarà effettuata da una Commissione composta dai membri della Giunta AUTEC (escluso il coordinatore) ed estesa anche ad altri specialisti di chiara fama nei diversi settori coinvolti.

Per ciascuna sezione, la tesi giudicata migliore riceverà un premio di euro 700,00; come già detto tutte le sintesi inviate verranno pubblicate sull'ebook "Ricerche di Geomatica".

In attesa di leggere i vostri contributi, vi auguro buon lavoro.

Cordiali saluti
Antonio Vettore

Resoconto informale adunanza CUN Area 08 del 14-16 giugno 2016

Care colleghe e cari colleghi, il 15 giugno abbiamo ricevuto in audizione Andrea Graziosi (Presidente) e Susanna Terracini (Componente) del Consiglio Direttivo ANVUR. Sulla base di quanto discusso in aula e della lettura del DPR n. 95 del 4 aprile 2016, che disciplina le procedure per l’attribuzione dell’ASN, e del DM su criteri e parametri, firmato l’8 giugno dal Ministro, l’idea che ci siamo fatti è che la valutazione sarà organizzata su soglie distinte per i candidati a professore associato, ordinario e per i commissari. Le soglie sono ancora in via di calcolo, ma l’intenzione è che le determinazioni dell’ANVUR siano inviate al Ministero entro il 27 giugno e da questo al CUN, in modo che possa essere fornito il parere nella prima seduta di luglio, le soglie possano essere rese pubbliche per la fine di luglio e l’ASN possa essere varata per l’autunno.

Come specificato nel DM le soglie sono inderogabili ed è possibile definire valori soglia differenziati per SSD, qualora siano presenti significative differenze all’interno del settore concorsuale. In alcuni settori concorsuali “non bibliometrici” il valore di una soglia potrebbe essere zero qualora la produzione scientifica del settore non risulti ben descritta da uno degli indicatori prescelti. In questo conteso vi invitiamo a comunicarmi informazioni utili per motivare la necessità di soglie differenziate o pari a zero in specifici SSD.

Oltre al superamento delle soglie, per ottenere l’abilitazione sarà anche necessario il possesso di almeno 3 titoli scelti dalla commissione su una serie di titoli tra quelli dell’allegato A, e che le pubblicazioni presentate siano di qualità elevata.

Principio basilare del processo di definizione delle soglie dovrebbe essere la selettività decrescente: maggiore per i commissari ordinari e via via minore per i candidati ordinari e associati. In pratica l’obiettivo è quello di fare in modo che le soglie per i commissari permettano a circa metà degli ordinari di accedere alle commissioni, e a percentuali leggermente crescenti delle platee di partenza di associati e ricercatori di accedere alle valutazioni per ordinario e associato.
La platea ad ora considerata per la determinazione delle soglie ad associato sarebbe esclusivamente quella dei ricercatori a tempo determinato di tipo a e b, circa 4.500 unità ad oggi. I ricercatori a tempo indeterminato, ormai ruolo a esaurimento che attualmente conta circa 17.000 unità, non verrebbero considerati supponendo che quelli meritevoli siano già stati reclutati come professori associati.

Quanto riportato sopra va preso con ampio beneficio di inventario, dal momento che nulla è stato ancora deciso, e speriamo che la modalità di determinazione delle soglie possa cambiare, perché attualmente ci sembra prefiguri una sorta di concorso di pre-selezione comparativa, mentre l’ASN dovrebbe attestare “solo” la maturità scientifica dei candidati.

Un altro importante problema rilevato nel decreto riguardante le procedure per il conferimento dell’Abilitazione Scientifica Nazionale per il quale abbiamo formulato la raccomandazione allegata è la mancata considerazione dei periodi di congedo (per maternità e salute) e degli aspetti correlati alle disabilità.

In allegato i documenti citati e anche il mini-piano straordinario per ordinari, appena varato.

Con le più vive cordialità,

Fiammetta Costa, Elena Ippoliti, Luciano Rosati
Rappresentanti al CUN per l’Area 08

ASN_DPR_regolamento.pdf
ASN_DM_criteri-e-parametri.pdf
RACCOMANDAZIONECUNSUICONGEDIPARENTALI16GIUGNO2016.pdf
di_8_04_2016_n_242.pdf

Laurea Magistrale in Geoinformatics Engineering

A partire dall'Anno Accademico 2016/2017, verrà attivata, presso il Politecnico di Milano, una nuova Laurea Magistrale in Geoinformatics Engineering.
Ulteriori informazioni sono reperibili al link: www.geoinformatics.polimi.it.

Anticipazionie Abilitazione Sientifica Nazionale

E' stato pubblicato, in Gazzetta Ufficiale, il decreto sull'Abilitazione Scientifica Nazionale del Presidente della Rebubblica 4 aprile 2016, n. 95 (GU Serie Generale n.130 del 6-6-2016).
Al seguente link è disponibile la versione del regolamento relativo alla cosiddetta “abilitazione a sportello”.

Inoltre segnaliamo, che il sito internet "Roars", ha pubblicato in anteprima il decreto con i criteri e i parametri per la valutazione dei candidati ai fini dell’attribuzione dell’abilitazione scientifica nazionale, nonché le modalità di accertamento della qualificazione dei Commissari.
Il testo completo è consultabile al link "www.roars.it/online/eccolo-il-decreto-criteri-e-parametri-in-anteprima/"


NEWSLETTER

2016-06


© 2016
info@autec-geomatica.it

All Rights Reserved.
CF: 97581150014
IBAN: IT70X0200801160000104592666